Quanto del materiale proveniente dalla raccolta differenziata

viene effettivamente riciclato?

I NOSTRI OBIETTIVI

TRACCIARE

E MONITORARE

ogni fase della filiera dei rifiuti, dal contenitore di raccolta alla fabbrica del riciclo

FAVORIRE

TRASPARENZA

e garanzia dei processi, un vantaggio

per cittadini e aziende

CERTIFICARE

LA FILIERA

dimostrando l’efficienza del servizio e misurando il concreto recupero dei rifiuti differenziati

RESPONSABILIZZARE

IL CITTADINO

dissipando ogni dubbio sull’utilità

e l’efficacia della raccolta differenziata

RIDURRE I COSTI

DI SELEZIONE

e accrescere il valore della materia

prima secondaria, migliorando la

comunicazione ai cittadini

RISPARMIARE

ENERGIA

e contenere i consumi di materie prime, abbinando all’analisi della filiera la diagnosi energetica dell’azienda

I VANTAGGI DI “OLTRE IL RICICLO”

IMPLEMENTARE

IL SISTEMA DI MONITORAGGIO

I risultati della tracciabilità della filiera derivano dal calcolo di specifici indicatori raccolti nella fase di reporting. Gli indicatori diventano essenziali nelle fasi decisionali del processo e del trattamento industriale. La creazione di bilanci di materia, il riordino dei dati e la definizione di modulistica per le registrazioni sono utili strumenti che non vanno ad aggravare la produzione documentale, anzi, la migliorano.

RENDERE TRASPARENTI I PROCESSI

L’analisi quantitativa e qualitativa di ogni fase della filiera, dal conferimento al recupero, garantiscono alle Amministrazioni e ai cittadini la certezza della destinazione del rifiuto raccolto in modo differenziato.

Tale processo può essere validato da un ente di certificazione esterno all’azienda per dimostrare la veridicità dei dati.

RIDURRE

I CONSUMI ENERGETICI

Abbinando diagnosi energetica e analisi delle fasi di lavorazione, l’azienda può ridurre i consumi e i costi di processo, ricercare le migliori soluzioni tecnologiche e gestionali per risparmiare energia e diminuire le emissioni di anidride carbonica in atmosfera. Se impresa a forte consumo di energia, potrà ottemperare agli obblighi del D.Lgs. 102/2014 dotandosi di audit energetico entro il 5/12/2015 e poi ogni 4 anni.

INTERLOCUTORI E BENEFICIARI

AMBIENTE

Il vero beneficiario del progetto, a lui è dedicato il nostro sforzo per aumentare la sostenibilità dei processi di gestione dei rifiuti urbani

CITTADINI

Primo interlocutore del progetto,

al cittadino è dedicata la trasparenza

 dei processi

ENTI PUBBLICI E PRIVATI

Pubbliche amministrazioni, società partecipate e aziende private godono di vantaggi economici e di immagine

Oltre i limiti della differenziata

e degli errati conferimenti, una

svolta 2.0 per la provincia di Venezia. Sono stati presentati ai sindaci della provincia i risultati del progetto di tracciabilità e certificazione dei flussi di filiera del vetro e del Combustibile Solido Secondario (CSS).

 

Visualizza la presentazione per i sindaci

DIVISIONE ENERGIA

Sede operativa:

Via Brianza, 19

30034 Oriago di Mira (VE)

Tel. 041 5630647

info@divisionenergia.it

Partner di progetto

ACHAB GROUP

Sede operativa:

Via Enzo Ferrari, 15

30037 Scorzè (VE)

Tel. 041 5845003

info@achabgroup.it